13.8.07

Canoa

Ecco a voi lo sport settimanale: canoa!

L'ho scelta perchè Josefa Idem (43 anni a settembre e due figli) ha appena conquistato il pass per la sua settima olimpiade arrivando in finale ai mondiali nel K1 500 metri. Insomma una donna dotata dell'elisir della giovinezza, già a vent'anni ha cominciato a vincere medaglie inernazionali. Al momento ne ha conquistate 35 tra olimpiadi, mondiali e europei, ma a questo punto possiamo aspettarci di tutto! L'apice nel 2000, con la medaglia d'oro (idimenticabile) a Sidney. Detto questo, altri grandi canoisti italiani che ricordo in questo momento sono Antonio Rossi, Bonomi, Scarpa.
Ci sono gare in solitaria (K1), in coppia (K2) e in quartetto (K4), sia di velocità che di slalom.
Nel kayak invece gareggiano inginocchiati, con un remo "a pala unica", è particolare da vedere, in un certo senso affascinante.
Sono stata a vedere i campionati italiani a Mantova, devo dire che sembra quasi di essere a un campo scout, perchè tutti dormono in tenda. Un'altra cosa particolare è che girano con ciabatte e calzini, lasciano le ciabatte sulla piattaforma, e dopo la gara vengono premiati quasi all'istante (ma magari alle olimpiadi il cerimoniale è più lungo) ancora sudati e col fiatone, sul podio col remo, un pò come fanno gli sciatori con gli sci. E poi ogni atleta (anche Rossi ad esempio) porta la sua canoa in spalla fino al "campo gara", poi finita la premiazione la riporta sui cavalletti e la pulisce, smonta il seggiolino, insomma un self-service quasi d'altri tempi! E' alle olimpiadi dal 1936; oltre all'Italia, Norvegia, Germania, Ungheria dominano la scena internazionale.

2 comments:

Luca said...

Che sport stupendo.Adoro fare canoa. Al Lago di C.Gandolfo c'è il centro CONI di preparazione nazionale. Dovrei scriverci un articolo ora per agosto. I vari Rossi,Bonomi passavano di lì quasi sempre... mentre tu correvi lungo il perimetro del lago li vedevi allenare nelle varie corsie. CHE SPETTACOLO. Poi non so,è un'impressione tutta mia (molto particolare),ma mi sa di sport pulito.La canoa, il rompere dell'acqua con la prua e col remo, il suono sordo di ciò che ti circonda.Insomma molto molto appassionante.WOW!

Sar@ said...

Si è fantastico! Allora qualche volta verrò lì a canoare! ; D
Ho provato in mare ed è veramente affascinante (e devo dire che mi sembra di cavarmela egregiamente per non aver mai praticato...). Rimane da scoprire come a volte trovino il coraggio di bagnarsi con quell'acqua, sapendo com'è sporca a mantova spero che lì rimangano "all'asciutto"...Ma si sa, sono atleti, e LORO possono.
Grazie for the comment!
; D