30.9.07

Tiro con l'arco

Questa settimana tiro con l'arco. Stavolta non ci sono motivi particolari.

Ammetto di non sapere molto su questa disciplina, per cui mi affido a wikipedia:

Ogni atleta, suddiviso in classi e divisioni, può partecipare a diversi tipi di gare; le principali gare sono:

  1. F.I.T.A. Gli arcieri si misurano ìn una gara estenuante all'aperto su 4 distanze ( 90 e 70 metri con bersagli da 120 cm, poi a ruota su 50 e 30 metri su bersagli da 80 cm ). Per ogni distanza gli atleti tirano 12 volées ( 36 frecce ), Il totale, a fine gara, è di 48 volées ( 144 frecce ). Tipica gara primaverile ed estiva, la gara FITA si svolge su un intera giornata ed impegna gli atleti per circa 7 ore ( sabato e/o domenica )
  2. 900 Round Gli arcieri si misurano in una gara meno dura della precedente, sempre all'aperto, ma su 3 distanze ( 60 - 50 - 40 m ) con bersagli da 120 cm. Per ogni volée, gli atleti tirano 10 volées ( 60 frecce ). Anch'essa rappresenta una tipica gara primaverile ed estiva che si svolge in circa 6 ore su una sola giornata ( sabato e/o domenica )
  3. 70 m. Olimpic Round (72 frecce totali più gli scontri ad eliminazione diretta) , l'attuale gara delle Olimpiadi che assegna la megaglia d'oro.
  4. Gara Indoor Gli arcieri si misurano sulla distanza di 18 metri, su bersagli dl 40 cm di diametro ( punti da 10 a 1, partendo dal centro verso l'esterno ). La gara si svolge su 20 volées (ossia 60 frecce poiché ogni volée o serie è composta da tre frecce ciascuna), e dura circa due ore e trenta. Il punteggio massimo è di 600 punti. La gara si svolge in ambiente coperto. È la classica gara invernale il sabato e/o la domenica. Talvolta la gara sì svolge sui 25 metri con bersagli da 60 cm. In alcuni casi si trovano delle gare miste e più complesse che prevedono una prova sulla doppia distanza ( 25 + 18 mt ).
  5. Tiro di campagna o Hunter+Field È un nome anglosassone significa, alla lettera, " terreno " o " percorso di caccia". Tale disciplina sì svolge in uno scenario naturale ( campi, boschi, ecc..) La gara è particolarmente difficile poiché prevedendo due giri sul percorso, gli atleti sono impegnati in un primo giro su bersagli le cui distanze dalla piazzola non sono dichiarate e in un secondo giro su bersagli dalle distanze questa volta conosciute. Le piazzole che un arciere deve sostenere possono essere 12 o 24 per tipo di percorso.
  6. Animal / Forest Round
  7. 3DI
Ad Atene 2004 per l'Italia ha vinto Marco Galiazzo, mi ricordo che avevo visto la gara, servono una concentrazione e una calma non indifferenti. E' stato sport olimpico fino al 1920, per poi tornare nel 1972.

6 comments:

Luca said...

Se vuoi ricordami di segnalarti lo spazio msn di una mia amica arciera. E' stata in nazionale,ora insegna... è fortissima. Ah si, te ne avevo parlato...ricordi la ragazza che lavora col comitato paralimpico e fa la fisio?E' lei, la mia amica romana di torino.
Bacio!

*Annina* said...

e poi dici che non vengo mai nel tuo blog di mia spontanea volontà....muble muble......che è questa nuvoletta nera che sta ricoprendo tutta mantova?!?!e questi fiocchi bianchi?!?!muble...muble.....scherso!!!!ihihih...beh intanto che sono qui commento un po qua e la....aggiungerei che oltre alla calma e alla concentrazione anche la tendinite non è molto indifferente!!!!!!!ihihih....pero anche se mi romperei a guardarlo per tanto tempo devo dire che è uno sport che mi affascina davvero tanto!!!!!
ciao sari...
bacino!!!!

Sar@ said...

Ciao Luca!
Super attiva la tua amica! Dammi pure il link che mi interessa!

Sar@ said...

Ciao sorellissima!!!
Brava vieni ogni tanto e commenta che è il minimo sindacale!!
E' affascinante il tiro con l'arco, evoca esperienze antiche
Bacio buona settimana!

Anonymous said...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonymous said...

necessita di verificare:)