14.4.08

L'omino exit-poll


E' finito il tempo del voto. Mi sento un pò come dopo il triduo pasquale. Sospiro di sollievo, è finita la campagna elettorale, sono finite le promesse futili, i sondaggi e anche Giuliano Ferrara.
Io spero che abbiate votato abbastanza convinti, sicuri, decisi. Per me è stato uno strazio. Chissà chi vincerà, spero solo che si cada più in basso di così, perchè per com'è la situazione adesso non riusciamo a indignarci più per niente, non riusciamo ad aver la forza di protestare prima e di proporre poi, non abbiamo tempo e volontà per aggregarci, per prendere l'iniziativa. Ci meritamo di scendere ancora, perchè c'è chi se lo merita proprio e chi si merita di trovare delle soluzioni.
Ma, indipendentemente da come vada, c'è un uomo che sta peggio di noi: l'omino exit poll.
E' un signore abbastanza giovane che è da più di due ore davanti a uno sfondo violetto con un'immagine moderna a metà tra una scatola per le schede elettorali e un frigorifero. E' da più di due ore che ripete LE STESSE COSE a qualsiasi intervistatore di qualsiasi rete RAI, cioè che i dati sono incerti, che dalle 16.30 usciranno le proiezioni, che gli exit poll sono solo sondaggi...Ma non potevano registrarlo questo pover'uomo?
Una giornalista gli ha anche chiesto espressamente: "ma, data com'è andata la scorsa volta (cioè nelle elezioni del 2006), con che coraggio vi apprestate a riproporre gli exit poll?" Lui si è mostrato un pò imbarazzato e la giornalista per riparare ha detto al conduttore del tg: "Eh ma loro lavorano coi numeri insomma!" Per un attimo è sembrata un'inviata di Cucuzza. E che vuol dire "lavorano coi numeri"???
L'omino exit poll non parla di incertezza di misura, parla di forchetta, sarà il frigorifero dietro di lui. La forchetta si è già ristretta dopo mezz'ora, adesso l'incertezza è di 2 punti.

Vi aggiorno in tempo reale:

SENATO: PDL 39 - 46 %
PD 36.5 - 42.5 %

CAMERA: PDL 38.5 %
PD 37 - 43 %

Quindi l'omino exit poll ha già fatto notare per mettersi l'animo in pace che potrebbe vincere anche il PD.
Una domanda: ma per la camera la soglia di sbarramento per i partiti che si presentano in coalizione non è del 2%? E allora perchè stanno considerando anche il movimento per le autonomie (MPA) nel PDL dato che la "forchetta" è tra lo 0.5 e l'1,5%?
Altri dati utili: affluenza in calo, ma poi non di molto, affluenza cresciuta invece per le elezioni amministrative.
Piccola riflessione: a cosa serve la regolina di non portare il telefonino in cabina elettorale se
a) non controlla nessuno
b) dove i brogli sono diffusi è perchè non si rispettano altre -e ben più basilari- regole.
Comunque all'omino exit poll auguro un pomeriggio il più tranquillo possibile, gli auguro che le prime proiezioni arrivino in fretta. E che confermino i suoi sondaggi.


L'uomo exit poll è Nicola Piepoli, presidente dell’istituto demoscopico Consortium, fotografato dal mio telefonino mentre era in tv. Foto scattata alle 15.20, quest'uomo è già distrutto.


OKNotizie
Ti piace questo post? Votalo su OKNotizie!

6 comments:

Kalar said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Ditaur said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Luca said...

Ao, regà mo che ce saranno i leghisti ao governo vo' dico na vorta pe' tutte e vo' dico 'n romano: qua se dovemo da mette d'accordo. Nun è possibile mannaggia a' Coda a' Vaccinara de Roma magnona, pardonnnn ladrona, e li facioli co' le codiche, che quisti ogni vorta che li metti dinanzi a la tvv te sbajano 'e previsioni de voto. Danno li numeri che se t'i giochi ar Lotto becchi subito 'n terno secco su Venezia. Sti poracci, sudano, corrono, sbroccheno... inzomma qua c'è quarcuno che num c'a ricconta giusta. Che robba, fanno certe figure che si confronti li numeri der pre co' quelli der post pensi che se so' scolati 'na boccia d'Assenzio.Inzomma... qua ce sta "quarcuno" che vota Berlusca e nun lo dice. Vabè, ao, mo' che ce sta San Silvio da Arcore sto più tranquillo. E coi leghisti ar governo, fucilate e testosterone pe' tutti: paramose o damose.
P.s. non vorrei che per la seconda volta in sei anni è finita la Repubblica ed è cominciato l'Impero. :)))))
Bacio Sara!

Guhn said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Beppone said...

Qualcuno ha parlato di impero?......

Sar@ said...

@ Luca e Beppone: ma che impero, l'unica cosa importante è la repubblica presidenziale! L'impero è quello mediatico, è sufficente a garantirgli una certa tranquillità. W chi si vergogna del suo voto!