11.8.08

Giornata d'ORO per l'Italia olimpica



Premessa: raccontare le olimpiadi con questi risultati e' un piacere immenso!
Oggi sono arrivati due ori, un argento e un bronzo per i nostri ragazzi.
Partiamo dalla medaglia piu' inaspettata: e' l'oro della livornese Giulia Quintavalle, 25enne esordiente che ha battuto anche le avversarie piu' quotate. Ha vinto in finale contro l'olandese Gravenstijn, bronzo ad Atene, portandosi in vantaggio per un yuko, mantenuto fino al termine del combattimento.


Arriviamo poi all'oro per me piu' bello, perche' quando vincono le ragazze della scherma per me e' sempre una gioia. Ha vinto Valentina Vezzali, ormai leggenda, l'unica atleta nella scherma a conquistare tre ori olimpici. Spero sinceramente che gareggi anche a Londra 2012 perche' la vorrei come portabandiera...Ha tirato in finale contro la coreana Hyunee; il punteggio e' rimasto 5 pari fino a quattro secondi dal termine, quando ha segnato la stoccata vincente.
Ma le ragazze della scherma, anche se prese dall'agonismo puro che le rende feroci quando gareggiano l'una contro l'altra (vedi Vezzali contro Granbassi), sono commoventi, ed ecco che arriva cosi' anche il bronzo di Margherita Granbassi, che aveva perso in semifinale proprio contro la futura medaglia d'oro. Giovanna Trillini, che sperava di arrivare all'ennesima medaglia individuale ha invece perso contro la coreana, complici due stoccate regalate all'avversaria per protesta contro l'arbitro e il nervosismo che ha attanagliato la nostra atleta. Mi spiace molto, un podio tutto italiano sarebbe stato ancora piu' speciale, e sarebbe stato meraviglioso vedere ancora una volta Giovanna Trillini sul podio, lei che ha sempre dovuto combattere contro la sua compagna di squadra, lei che tante volte e' arrivata seconda ma ha resistito, e' andata avanti spinta dall'amore per il suo sport. Ecco, a lei -per quel poco che puo' contare- va un applauso speciale!



E in ultima istanza, l'argento! Vinto dai ragazzi del tiro con l'arco, che nella gara a squadre hanno fatto soffrire la Corea costringendola al punteggio di 227 (nuovo record olimpico) per aggiudicarsi la finale (finita appunto 227 - 225). Rimane un po' d'amarezza per l'ultimo "errore", ma certo la perfezione non appartiene al genere umano!

Un discorso a parte merita Federica Pellegrini: e' arrivata quinta nei 400 stile libero, se avesse confermato il tempo delle semifinali sarebbe arrivata prima, e invece si e' mostrata legnosa durante tutta la gara, nella penultima vasca sembrava aver recuperato un po' di terreno per una medaglia, ma ha ceduto negli ultimi 50 metri. Quindi una delusione cocente, lei ha accusato ignoti per la scarsa preparazione degli atleti italiani per le gare mattutine...
Sembra cosi' finita per lei la possibilita' del riscatto, e invece nelle batterie dei 200 stile segna il nuovo record mondiale con il tempo di 1'55"45. Una Pellegrini a due facce, temo che soffra troppo la pressione della finale, ma speriamo che le sue braccia e le sue gambe arrivino dove la sua tranquillita' si ferma.
Invece grande la staffetta maschile 4x100 stile libero: si aggiudicano la medaglia di legno dietro a Stati Uniti, Francia e Australia con un tempo che fino alla sera prima sarebbe valso il record del mondo, e che quindi e' il quarto tempo di sempre. Grandi, l'importante e' superarsi, gli extraterrestri hanno molti altri pianeti in cui nuotare!

Per quanto riguarda gli sport di squadra, l'italvolley ha battuto il Kazakhistan 3 a 0, la nota positiva e' la discesa in campo di Tay Aguero, tornata a Pechino dopo la morte della madre.
Il setterosa ha battuto la Russia in una gara in cui ha dovuto rincorrere fino a due minuti dalla fine.



4 comments:

Luca said...

Ho visto la gara della Vezzali. Tecnicamente la conosciamo tutti (non capisco di Scherma, ma ormai conosciamo le doti di Valentina), ma oggi mi ha impressionato sul piano psicologico: devastante. Un terremoto. Ciao Saretta.

Sar@ said...

Si' e' una valanga organizzata!
Invece che delusione Montano...Peccato che la tv abbia rovinato un campione.

Anonymous said...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonymous said...

Si, probabilmente lo e