18.9.08

La stoccata vincente

La Vezzali ha dato una stoccata alla democrazia, aiutata dal solito Vespa. Effettivamente ce n'era bisogno.
Ci terrei a chiarire che il problema non è tanto la frase "incriminata", quanto gli occhi che brillano, l'affermazione assolutamente presuntuosa "sono sicura che con persone come lei e COME ME l'Italia potrà guardare a testa alta tutte le altre nazioni", lo spazio prossemico decisamente ridotto.
E vedere Vespa li dietro che gongola mi fa vomitare.

Arridatece Giovanna!!!

3 comments:

Luca said...

Tecnicamente è una leggenda, umanamente non mi piace molto. Più la sento parlare più faccio fatica per retorica e falsità. Trasuda questo (per me). Per me ha già pronta la tessera del PDL una volta che avrà smesso (scende in politica).Bacio Saretta.

Sar@ said...

Hai ragione...Che io sappia aveva già prima la tessera del partito, o comunque diciamo aveva già avuto contatti. Certo scenderà in politica, ma che dire...Ad esempio la Di Centa è di forza italia, è all'interno del partito intendo, ma con discrezione e garbo, niente a che vedere con queste dichiarazioni d'amore in tv da vespa.

Rodrigo said...

Ma certo che con persone come il Cavaliere e Vezzali l'Italia potrà guardare a testa alta tutte le altre nazioni.
Non capisco che c'è di male se Valentina Vezzali ammira Berlusconi. Dove c'è il problema? Berlusconi è un grande imprenditore e un uomo di stato, e Vezzali è una grande campionessa del fioretto. Non sono italiano, ma secondo me Berlusconi è la meglio scelta in questi momenti per l'Italia (e sarebbe senza dubbio anche una scelta megliore di quello imb*c*le di presidente spagnolo, Zapatero). Se Berlusconi ha difetti, tanto più gli altri politici italiani.
Ti puo fare una domanda, Sarita? Cosa hai fatto tu per il tuo paese?